Eventi e iniziative Università

Lo studente Marco Gritti è il vincitore della scholarship sul giornalismo di Amazon

Si chiama Marco Gritti, ha 25 anni e sta studiando presso l’Università di Torino. E’ lui lo studente  italiano vincitore del concorso della scholarship riservata a studenti provenienti da tutta Europa, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, lanciato da Amazon in collaborazione con tre prestigiose testate giornalistiche europee.

Gritti ha realizzato una video notizia nell’efficace stile di un telegiornale, mostrando il caso di una startup torinese, L’alveare che dice sì, che ha portato un’innovazione a livello retail pur preservando la filiera corta a chilometro zero.

Il premio, visto che Amazon è sponsor principale del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, è la partecipazione (a spese di Amazon) al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia per tutta la durata della manifestazione (5 – 9 aprile).

Gritti prenderà parte al panel dal titolo Se il giornalismo sposa il self-publishing: la lunga vita delle news in programma per sabato 8 aprile, tra le 11.00 e le 13.00, nella Sala delle Colonne a Palazzo Graziani. Nella prima parte del panel, scrittori e giornalisti come Claire Prentice (The Washington Post e The Guardian) e Stephan Talty (New York Times Magazine, GQ, Playboy, the Irish Times) analizzeranno gli strumenti innovativi messi a disposizione della stampa insieme a Giulia Poli, Head of Kindle Content Amazon Italy. Nella seconda parte, a partire dalle 12.00, Beniamino Pagliaro, giornalista de La Stampa, introdurrà il tema della trasformazione digitale, commentandolo con lo studente vincitore della Scholarship e con Giovanni Grezzi di AFP.

Inoltre, il saggio vincitore verrà pubblicato da La Stampa, media partner del concorso, durante la settimana del Festival.

Gli studenti sono stati invitati a partecipare al concorso inviando una video notizia della durata massima di due minuti sul tema “Una storia di trasformazione grazie alla digitalizzazione e alle nuove tecnologie”. «Grazie alla scholarship organizzata da Amazon per IJF17, gli studenti universitari d’Europa hanno avuto la possibilità di partecipare al Festival Internazionale del Giornalismo non solo da spettatori, ma anche da protagonisti – ha detto Alessio Santarelli, Director of Kindle Content EU –. Quest’anno abbiamo invitato gli studenti europei a cogliere il trend della trasformazione digitale che sta cambiando la società e lo stesso mondo giornalistico e a narrarlo in una video notizia. I contenuti che abbiamo ricevuto sono un contributo interessante al tema della narrazione dell’innovazione».