Scuola Università

Siena, i ricercatori del progetto Plastic Busters diventano personaggi dei fumetti

I ricercatori del progetto “Plastic Busters” dell’Università di Siena sono diventati personaggi dei fumetti, e dalle “strisce” dell’album degli Amici Cucciolotti spiegano ai bambini come salvare il mare dalla plastica. La professoressa Maria Cristina Fossi e il suo gruppo di biologi marini sono protagonisti di due doppie pagine nell’album delle figurine 2017, edito da Pizzardi e conosciutissimo dai bambini appassionati di animali e ambiente.

Nell’ambito di questa collaborazione tra Università di Siena e Pizzardi editore, domenica 11 giugno i Plastic Busters saranno protagonisti della festa degli Amici Cucciolotti che si svolgerà in contemporanea in due porti: Marina di Pisa e Loano (SV), con il contributo dell’Ente Protezione Animale, la Fondazione CIMA e Plasticness.

Con attività di gioco e divulgazione, i ricercatori spiegheranno ai bambini e ai loro accompagnatori le origini del problema delle plastiche e delle microplastiche nei mari, come riconoscerle e limitare la loro diffusione, quali sono i loro effetti su balene, delfini e tartarughe marine.

Le pagine dell’album Amici Cucciolotti dedicate ai Plastic Busters sono qui: http://www.pizzardieditore.com/index.php?option=com_content&view=article&id=164