Ricerca Università

Notte di ricercatori, la diretta a “reti unificate” delle radio universitarie

Per il secondo anno consecutivo le radio del network RadUni sostengono e partecipano alla Notte Europea dei Ricercatori con una maratona radiofonica condivisa che coinvolge le emittenti radiofoniche delle principali città universitarie italiane!

Per ascoltare la diretta condivisa con le nostre radio basta un semplice click qua!

Queste le radio coinvolte:

12:00 – 13:00 – Radio Frequenza (Teramo)

13:00 – 14:00 – Radio Zammù (Catania)

14:00 – 15:00 – Radio inCorso (Trieste)

15:00 – 16:00 – uRadio (Siena)

16:00 – 17:00 – Speciale Europhonica #IT

17:00 – 18:00 – Roma 3 Radio (Roma)

18:00 – 19:00 – Radio Bue (Padova)

19:00 – 20:00 – Sanbaradio (Trento)

20:00 – 23:30 – Radio 6023 (Novara)

Tra le altre radio che prenderanno parte alla diretta con collegamenti e contributi audio anche UCampus (Pavia), Radiophonica (Perugia), Unica Radio (Cagliari), Radio Ca’ Foscari (Venezia), Fuori Aula Network (Verona), F2 Radio Lab (Napoli), UMG Web Radio (Catanzaro) e Rumore Web (Modena-Reggio Emilia).

Regia tecnica della diretta streaming a cura di Radio Frequenza Libera (Bari).

La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea che dal 2005 fa incontrare i ricercatori con il grande pubblico in differenti città europee in una stessa data di fine estate: rappresenta un’occasione straordinaria per avvicinare, in modo divertente, il pubblico di ogni età al mondo della ricerca, per aprire uno spazio di incontro e dialogo con i cittadini e per sensibilizzare i giovani alla carriera scientifica.