News Scuola Università

EduDay, focus sulla didattica a distanza all’evento Microsoft

Piattaforme digitali, banda larga, divario digitale da colmare. Sono questi i temi al centro dell’EduDay Live, il più grande evento Microsoft dedicato al mondo della Scuola, dell’Università e dei Musei, che si svolgerà domani mattina dalle 10 in poi.

La giornata si aprirà alle 10 con gli interventi di Silvia Candiani, CEO Microsoft Italia e Anthony Salcito, VP Microsoft Education. Seguiranno keynote di rappresentanti delle istituzioni del mondo educational, e sono attesi anche gli interventi dei ministri Lucia Azzolina e Gaetano Manfredi.

Uno dei temi che quest’anno Edu Day Live punta ad affrontare è l’esperienza del lockdown da parte degli studenti: la necessità di rinunciare a condividere spazi, aule, laboratori ha provocato emozioni e sentimenti diversi.

Da queste riflessioni nasce la ricerca “Emotion Revolution: Emozioni e Didattica a Distanza durante l’emergenza Covid-19”, realizzata da Wattajob e PERLab per Microsoft Italia, con l’obiettivo di analizzare l’impatto dell’emergenza COVID-19 sul benessere emotivo di dirigenti scolastici e insegnanti delle scuole italiane. I risultati saranno presentati in occasione del Microsoft EDU Day Live 2020.

Ma non è tutto, la ‘case history’ dell’Università di Catania e la pronta risposta dell’Ateneo all’emergenza formativa causata dalla crisi epidemica legata al Covid-19, tramite l’adozione di un piano straordinario per la didattica a distanza sin dallo scorso 9 marzo, saranno protagonisti domani mattina di una sessione dell’Edu Day. La presentazione dell’esperienza dell’Università di Catania, unico ateneo presente insieme all’Università di Bergamo, è prevista intorno alle 11.

La partecipazione all’EduDay è gratuita per tutti ma occorre registrarsi compilando un modulo on line.

I video di Skuola.net